Il nostro sito utilizza solo cookies tecnici ed analitici (con l'anonimizzazione degli indirizzi IP); non gestiamo pertanto alcun dato personale. Per maggiori informazioni sull'utilizzo dei Cookies e sulla notra Privacy Policy, aggiornata alla nuova normativa del GDPR clicca su Info per avere maggiori informazioni, altrimenti solo su OK.
Poker e Skill Games. Il portale sul gioco legale in italia. Poker sportivo e dintorni
Gioco probabilità vincita giocoresponsabile
poker legale



La correttezza di pokerstars: un esempio

Pokerstars è sicuramente uno dei maggiori operatori di poker online al mondo. Oltre ad essere presente im quasi tutti i paesi europei, ha da sempre sponsorizzato alcuni tra i giocatori più forti del mondo, costituendo una vera e propria "scuderia", a cui appartengono (tra gli altri) i nostri italiani Dario Minieri e Luca Pagano.

Vogliamo qui segnalare, una prova di correttezza data da Pokerstars, all'ingresso nel mercato italiano; una prova di signorilità e di rispetto per le normative del paese ospitante davvero rara se non introvabile.

Espongo brevemente i fatti per non essere pedante. Fin dall'annuncio dell'ingresso di pokerstars nel mercato italiano, e quindi anche antecedentemente al rilascio della licenza, la pokerstars.net ha messo appunto una apposita poker room italiana, che per il momento, nonostante la licenza ricevuta, è ancora in rodaggio, non consente la partecipazione a tornei in denaro, ma solo a tornei gratuiti di allenamento.

Orbene, anche se il sito pokerstars.net non è oscurato (e crediamo di capirne il motivo, dato il "fair-play dell'operatore) la registrazione sul sito pokerstars.net rimanda (e rimandava anche alcuni mesi fa) alla versione italiana, "onorando" così "volontariamente" la decisione di entrare nel nostro mercato.

Questo comportamento è decisamente diverso da quello tenuto da altri operatori, che da un lato ricevono licenze italiane, e dall'altro sfuggono all'oscuramento ed approfittano della possibile confusione che il normale utente può fare tra sito della holding (internazionale e normalmente .com) e sito concessionario in Italia (normalmente una omonima della holdin ma "srl" con il sito .it). Quindi se da un lato hanno un sito di scommesse sportive .it, se si capita sull'omonimo .com, ci si imbatte anche in casinò online, ed altri giochi d'azzardo, assolutamente non autorizzati in Italia. Il tentativo insomma di avere due piedi in una scarpa! Vi consigliamo di leggere l'articolo in calce per un esempio pratico.

Pokerstars invece si è dimostrato veramente encomiabile da questo punto di vista. A nostro parere 10 e lode per la correttezza!

.com e .it una bella differenza! I colossi del gioco online, holding estere e societa' concessionarie in italia

Se nell'articolo di testa abbiamo elogiato la correttezza di Pokerstars, in questo dobbiamo segnalare quanto meno l'ambiguità di altri operatori. Citiamo, ad esempio, due colossi 888 e Unibet, che a livello di holding tengono un comportamento diverso da pokerstars per quanto riguarda i loro siti internazionali .com.

Veniamo ai fatti. Innanzitutto sia Unibet che 888 sono due colossi del betting e gambling online, due operatori affidabilissimi e presenti da dieci anni nel mercato online. Se vi è capitato di giocare ai loro portali internazionali (vi sarà capitato dalla stanza dell'albergo di Londra in cui eravate in vacanza, dato che dall'Italia non si può...) sapete che sono affidabili, pagano le vincite velocemente, e sono tra i migliori operatori presenti su internet... ma...

Si c'è un ma. Casomai dovessimo imatterci nel sito internazionale, anzichè in quello italiano, ci troveremmo di fronto il medesimo marchio, un portale in italiano molto simile, ed un'offerta di giochi decisamente più vasta! Come mai? Semplicemente perchè quel portale non è concessionario per l'Italia, e quei giochi "ancora" non sono legali in Italia! Quindi attenzione ad individuare bene il sito... normalmente iu siti che hanno regolare licenza italiana espongono il numero di concessione aams ed il marchio giocosicuro dell'aams! E qualora abbiate ancora dei dubbi visitate la versione con i gratta e vinci... il simbolo deve essere quello famoso italiano! Se non lo è siete sul portale sbagliato...

il panorama dei giochi legali online; DAL 3 DICEMBRE 2012 LEGALI ANCHE LE SLOT MACHINES.